Norcia, celebrazioni del 4 novembre 2015

Norcia, celebrazioni del 4 novembre 2015
Norcia, celebrazioni del 4 novembre 2015

Norcia, celebrazioni del 4 novembre 2015
NORCIA – Molto ricco, come ogni anno, il programma messo a punto dalla città di Norcia per il prossimo 4 novembre, giorno in cui si celebreranno l’Unità Nazionale e le Forze Armate e si commemoreranno i Caduti di tutte le guerre. L’appuntamento è alle ore 10,30 a Porta Romana, dove si ritroveranno le autorità e i rappresentati delle associazioni combattentistiche e d’arma, con i loro gonfaloni e labari.

Da qui, con in testa il gonfalone comunale e accompagnato dal complesso bandistico “Città di Norcia”, il corteo sfilerà lungo corso Sertorio per ritrovarsi alle ore 11 in Piazza Vittorio Veneto, dove due carabinieri in alta uniforme deporranno la corona di alloro presso il monumento dei caduti e il sindaco Nicola Alemanno terrà un discorso a tutti i presenti; tra questi numerosi studenti accompagnati dai loro docenti e circa una sessantina di diciottenni ai quali, com’è ormai consuetudine in questa occasione, lo stesso primo cittadino consegnerà i simboli dell’Unità Nazionale: la bandiera e la Costituzione italiane.

Quest’anno i festeggiamenti del 4 novembre saranno inoltre arricchiti da un’altra iniziativa: la visita guidata gratuita, per tutti i ragazzi delle scuole e per tutti i partecipanti alla manifestazione, della Mostra storico documentaria “Norcia e la Grande Guerra”, allestita e inaugurata lo scorso 13 agosto presso il Museo “La Castellina” per celebrare il centenario del primo conflitto mondiale.

L’esposizione, curata dal Comune di Norcia e dalla Soprintendenza Archivistica dell’Umbria e delle Marche (in collaborazione con il CESVOL, Consorzio BIM, Sportello Polifunzionale della Provincia di Perugia, STA-Valnerina, CEDRAV e Comune di Sellano), ricostruisce il clima sociale, politico e culturale presente a Norcia negli anni della Prima Guerra Mondiale, un periodo cruciale per la formazione dell’identità nazionale, un fenomeno che è stato narrato con una straordinaria forza letteraria da Emilio Lussu nelle pagine di Un anno sull’altipiano ma che trapela con analoga forza espressiva anche nelle lettere, nei diari, nelle cartoline, nei documenti conservati nell’archivio storico comunale e nelle ‘memorie di famiglia’ che i nursini, generosamente, hanno messo a disposizione dell’amministrazione comunale.

La Mostra potrà comunque essere visitata fino al 10 gennaio 2016, con orario di apertura al pubblico dal mercoledì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Norcia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*