A Norcia e Castelluccio arriva la “Marcia solidale” per “Il jazz italiano per le terre del sisma”

Norcia a tre anni dal sisma, lunedì l’iniziativa di Cgil, Cisl e Uil 

A Norcia e Castelluccio arriva la “Marcia solidale” per “Il jazz italiano per le terre del sisma”

Anche a Norcia e Castelluccio arriva la “Marcia solidale” de ‘Il Jazz italiano per le terre del sisma’. A seguire la parte artistica per l’Umbria dell’iniziativa ideata dalla Federazione nazionale del jazz, con concerti e trekking nel cuore dei territori colpiti dal terremoto, è Young Jazz. Il jazz italiano continua in questo modo il proprio cammino nelle terre del sisma. E quest’anno si mette anche in marcia per un momento d’incontro che unisce ancora di più musica, solidarietà, impegno, cultura. Animando le vie di territori feriti, anche come quelli umbri di Norcia e Castelluccio.

Dopo il successo delle edizioni precedenti, ‘Il Jazz italiano per le terre del sisma’ torna quindi con un’edizione rinnovata in prima linea nelle terre del cratere delle quattro regioni coinvolte confermando l’impegno e l’organizzazione della Federazione Nazionale ‘Il Jazz Italiano’ – con il coordinamento operativo dell’Associazione I-Jazz – insieme a Mibac, il main sponsor SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, NuovoIMAIE e ai molti partner tecnici coinvolti. Queste le novità: una confermata e grande maratona musicale all’Aquila (con inizio la sera del 31 agosto, concerti in molteplici location della città domenica 1° settembre e un focus al femminile) ma anche una ‘Marcia solidale’ a partire dal 24 agosto con una settimana di concerti e trekking nel cuore delle terre del sisma (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria).

Dal 24 al 31 agosto, il progetto prende allora la forma di un percorso di musica e trekking, un viaggio a piedi alla scoperta dell’entroterra di Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo, “per esprimere solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma, sostenere la micro-economia locale e mantenere alta l’attenzione attraverso un cammino a passo lento, uniti dalla passione e dall’amore per il linguaggio universale della musica”. L’iniziativa propone una marcia itinerante solidale e musicale con tappe nei luoghi simbolo delle terre colpite dal sisma.

Ogni giorno sarà caratterizzato da concerti gratuiti aperti al pubblico e un percorso escursionistico – da 2 a 7 giorni di cammino – che, partendo da Camerino attraversa Fiastra, Ussita, Castelluccio, Norcia, Accumoli, Amatrice per arrivare all’Aquila. Ad organizzare la ‘Marcia solidale’ è I-Jazz attraverso i propri soci Musicamdo (Marche), Young Jazz (Umbria) e Fara Music (Lazio) in collaborazione con Associazione Movimento Tellurico, Trekking, ecologia e Solidarietà.

Programma Norcia e Castelluccio

Il 27 agosto alle ore 19 in piazza di Castelluccio di Norcia il concerto di Beppe Scardino Trio. Il 28 agosto ritrovo ore 9 in Piazza a Castelluccio. Alle ore 12:30/13:30 pausa “radura lunch” (al costo di 7 euro) presso Rifugio Perugia, accompagnati dalla musica di Dimitri Grechi Espinoza Solo “Oreb”; alle ore 16:30 arrivo a Norcia; alle ore 18:30 in piazza San Benedetto concerto con Orchestrino; alle ore 21 ancora concerto Orchestrino feat. Emma Morton.

Il programma completo

http://www.movimentotellurico.it/marcia-in-jazz-programma/

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

www.movimentotellurico.it; 339 2287563; marciasolidale@gmail.com

Per info:

www.youngjazz.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 ⁄ 6 =