Pa, corso a Villa Umbra il 21 gennaio sulle regole di comportamento

Legalità e trasparenza nei corsi di gennaio

 
Chiama o scrivi in redazione


Legalità e trasparenza nei corsi di gennaio

Pa, corso a Villa Umbra il 21 gennaio sulle regole di comportamento
PERUGIA – Conformare la propria condotta ai principi costituzionali di buon andamento e di imparzialità. Non accettare regali. Prevenire illeciti nella Pubblica Amministrazione. I doveri a cui dipendente pubblico deve ispirare la propria condotta nello svolgimento di compiti e funzioni saranno al centro del prossimo seminario organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, diretta da Alberto Naticchioni.

Il corso intitolato I codici di comportamento delle Pubbliche Amministrazioni si svolgerà a Villa Umbra il 21 gennaio. Interverrà Francesco Duranti, Avvocato e Professore associato di Diritto pubblico comparato e di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università per Stranieri di Perugia. Al centro della giornata formativa l’etica professionale dei dipendenti pubblici codificata nei contratti collettivi nazionali di lavoro, nei novellati codici di comportamento e nella legge. Strumenti volti al perseguimento degli obiettivi di integrità e trasparenza nelle Pubbliche Amministrazioni.

Naticchioni ricordando l’attività svolta da Transparency International Italia, sottolinea che “sono tre settori più critici, in particolare Pubblica Amministrazione, sanità e politica, e che la tipologia di reato contestato vede la corruzione come la più diffusa con il 40% dei casi”. Dopo la giornata della trasparenza organizzata lo scorso dicembre e il prossimo evento del 21 gennaio, la Scuola Umbra sotto la guida di Naticchioni continua il suo impegno per gli enti pubblici a sostegno di una cultura amministrativa sempre più orientata all’accessibilità e alla legalità.

E’ già programmato, infatti, sempre a gennaio un altro seminario sulla trasparenza nella Pubblica Amministrazione. Venerdì 31 gennaio si svolgerà il seminario “La trasparenza amministrativa e l’accesso agli atti della PA dopo il FOIA. Orientamenti della giurisprudenza e del Garante della privacycon Anna Corrado, Magistrato T.A.R. Campania, esperto del Consiglio dell’ANAC. Attività formative e programmi didattici sono consultabili sul sito http://www.villaumbra.gov.it/.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*