Il Ponte Tibetano di Sellano, tutto pronto per inaugurazione

Il Ponte Tibetano di Sellano, tutto pronto per inaugurazione

Il Ponte Tibetano di Sellano, tutto pronto per inaugurazione

Nel cuore dell’Umbria, Sellano, un comune della provincia di Perugia, si prepara a inaugurare una straordinaria attrazione turistica: il Ponte Tibetano, il ponte sospeso più alto d’Europa. Questa meraviglia ingegneristica, con i suoi 175 metri di altezza e 517,5 metri di lunghezza, promette di offrire un’esperienza unica ai visitatori.

Il sindaco di Sellano, Attilio Gubbiotti, ha espresso l’ambizione di sviluppare un’offerta turistica tematica che possa prolungare la permanenza dei visitatori nella regione. L’obiettivo è di valorizzare i piccoli borghi della Valnerina e del Menotre, meno conosciuti ma altrettanto affascinanti, tra cui lo stesso Sellano.

Il primo fine settimana di primavera segnerà l’inaugurazione del Ponte Tibetano. Il programma dell’evento, previsto per sabato 23 e domenica 24 marzo, è ricco di attività. La giornata inizierà alle 10 con una conferenza stampa all’auditorium del comune, alla quale parteciperanno diverse personalità di rilievo, tra cui l’assessore regionale al Turismo, Paola Agabiti, e l’imprenditore Brunello Cucinelli.

Il momento clou sarà alle 11, con il taglio del nastro e l’attraversamento del ponte. Ma le festività non finiranno qui. Nel pomeriggio, sia sabato che domenica, sono previste numerose iniziative all’aperto, degustazioni di prodotti tipici della Valnerina e laboratori per i bambini.

L’assessore Paola Agabiti ha sottolineato come il Ponte Tibetano di Sellano rappresenti un esempio virtuoso di come un investimento possa rivitalizzare un territorio anche dal punto di vista turistico. Questo progetto, infatti, non solo arricchisce l’offerta turistica dell’Umbria, ma contribuisce anche a valorizzare la comunità locale e a promuovere la scoperta di luoghi meno battuti dai percorsi turistici tradizionali.

In conclusione, il Ponte Tibetano di Sellano rappresenta un’innovazione che eleva l’Umbria a nuova meta del turismo d’avventura, offrendo ai visitatori un’esperienza unica e indimenticabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*