Festa delle Befana a Vallo di Nera, teatro, giochi e solidarietà

L'amministrazione comunale ringrazia i volontari del servizio offerto per la buona riuscita dell'appuntamento 

 
Chiama o scrivi in redazione


Scheggino, lezioni gratuite di teatro per giovani ed adulti

Festa delle Befana a Vallo di Nera, teatro, giochi e solidarietà

del Sindaco di Vallo di Nera, Agnese Benedetti
VALLO DI NERA – Grande partecipazione di bambini, genitori e nonni alla festa della Befana organizzata nella frazione di Piedipaterno, all’interno dei locali dell’ex asilo, dal Comune di Vallo di Nera insieme all’Università Agraria di Meggiano-Piedipaterno, all’ASBUC e alla Parrocchia di Vallo di Nera.

© Protetto da Copyright DMCA

Dopo la celebrazione della Messa dell’Epifania, la Compagnia teatrale ‘Florian Metateatro‘ di Pescara ha messo in scena una delicata rappresentazione della fiaba “La Bella Addormentata”. Bravi e applauditi gli attori Flavia Valoppi e Alessio Tessitore, coadiuvati dal tecnico dei suoni e delle luci. I due artisti, con l’ausilio di alcuni oggetti, si sono avvicendati nei panni dei vari personaggi del racconto. La ricerca teatrale e la sperimentazione sui linguaggi espressivi del corpo e della voce si sono uniti alla componente popolare dell’uso dei pupazzi di Rosaspina e del Principe azzurro. Lo spettacolo, coordinato dal Teatro Fontemaggiore di Perugia, è stato voluto dal Ministero dei Beni Culturali e Turismo attraverso la Regione dell’Umbria, per la rinascita delle popolazioni colpite dagli eventi sismici.

Dopo lo spettacolo e la cena, i bambini hanno scartato calze e regali portati dalla tradizionale Befana vestita di stracci e accompagnata dalla scopa. A seguire, tutti i presenti si sono divertiti con il classico gioco della tombola.

L’amministrazione comunale ringrazia i volontari del servizio offerto per la buona riuscita dell’appuntamento, i Magazzini Maurys di Spoleto, la Taverna del Bordone di Vallo di Nera e il negozio Satur di San Nicolò per la cortese collaborazione. Particolare gratitudine viene rivolta nei confronti di Mauro Zugarini e Marco Papini, rispettivamente Comandante regionale e Cancelliere dell’Associazione onlus OMRCC (Ordine militare e religioso dei Cavalieri di Cristo) San Giorgio Valnestore, nonché il Papini presidente del gruppo Umbria Folk di Panicale, per la consegna di alcuni chilogrammi di generi alimentari e di giocattoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*