Centri di Comunità frazionali, consegnati i lavori

 
Chiama o scrivi in redazione


Centri di Comunità frazionali, consegnati i lavori
Sono stati consegnati lunedì in Valnerina i lavori per la realizzazione dei Centri di Comunità da realizzarsi nelle frazioni di Piediripa, Savelli e Valcaldara. L’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell’ Umbria, stazione appaltante, ha affidato i lavori alla ESSE.CI. Srl di Anagni (Fr) ed effettuato stamani i sopraluoghi per ciascuno spazio individuato.
I tre plessi saranno finanziati con le donazioni raccolte attraverso il numero solidale 45500 attivato dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile per un costo complessivo di circa un milione di euro.

“Queste strutture si inseriscono all’interno delle nostre comunità frazionali e saranno utilizzati come centro di aggregazione in tempo di pace e, all’occorrenza, per fronteggiare le emergenze e vivere quindi il nostro territorio che si sta ricostruendo, in assoluta sicurezza.

Grazie ancora una volta alla solidarietà degli italiani e al sistema di Protezione Civile, promotore della raccolta fondi attrsverso gli SMS solidali” dichiarano il Sindaco di Norcia e l’Assessore ai Lavori Pubblici, dopo aver incontrato la ditta, funzionari e tecnici dell’USR Umbria.

Le strutture avranno una dimensione di 150 mq e si inseriscono in un progetto ampio che doterà la Valnerina di presidi diffusi di Protezione Civile e di Socialità, sulla base dell’ ordinanza del Commissario Straordinario n.48/2018. La realizzazione è prevista in 150 giorni, come da capitolato, salvo proroghe dettate dall’attuale situazione che investe in particolar modo la penuria dei materiali.

Centri di Comunità frazionali, consegnati i lavori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*