17 e 18 giugno, #NorciaRinasce2021. Due seminari per ripartire e ricostruire

 
Chiama o scrivi in redazione


17 e 18 giugno, #NorciaRinasce2021. Seminari per ripartire e ricostruire

17 e 18 giugno, #NorciaRinasce2021. Due seminari per ripartire e ricostruire

A Norcia il 17 e 18 giugno si terranno i seminari denominati #NorciaRinasce2021, in cui si parlerà di programmazione e progettazione strategica di una città che si ricostruisce.

Ricco il parterre degli interventi nel programma della due giorni #NorciaRinasce2021: dalla Presidente della Giunta Regionale Donatella Tesei al Commissario straordinario per la ricostruzione Giovanni Legnini, passando per illustri rappresentanti del mondo accademico regionale ed interregionale, funzionari e tecnici che in questi anni hanno contribuito a riprogettare la Norcia che sarà.

“Con questa iniziativa, ovvero, #NorciaRinasce2021, vogliamo avvicinare la la comunità alla formazione delle scelte strategiche per la ricostruzione della Città” dice il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. “Cercheremo di affrontare questi complessi argomenti con un linguaggio semplice per cercare di far comprendere il grande lavoro che stiamo svolgendo in sinergia con tutti gli enti sovraordinati e quindi lo sforzo che si sta compiendo. Lavorare nel presente ma al contempo guardare al futuro – prosegue il Sindaco – . Non ci siamo fermati neanche in tempo di pandemia, e non abbiamo mai fatto passare il tempo invano capitalizzandolo al meglio. Il nostro grande obiettivo è ricostruire una città con un nuovo e più sostenibile modello economico, che sia garanzia di crescita e di sviluppo e quindi di futuro. Una città Medi@evo che coniughi innovazione e tradizione e che possa dare ai giovani la possibilità di scegliere tra quello che può offrire il mondo ma anche la nostra piccola, nuova, città” conclude Alemanno.

I seminari di #NorciaRinasce2021 si svolgeranno presso la struttura delocalizzata ‘Da Nemo‘, Piazzale Melvin Jones e sarà possibile seguire in diretta i lavori attraverso la pagina Facebook e il canale YouTube del Comune di Norcia.

— PROGRAMMA —

  • Giovedì, 17 Giugno

La programmazione strategica per la “Competitività di una Città che si ricostruisce”

Coordina i lavori: Arch. Francesco Nigro
Ore 9.30 – Saluti Istituzionali.
Pietro Luigi Altavilla Presidente del Consiglio Comunale di Norcia.
Andrea Spaterna Presidente Parco Nazionale Monti Sibillini
Donatella Tesei Presidente Giunta Regionale dell’Umbria

Ore 10,00 – Introduzione – Il Manifesto per la Ricostruzione. la Strategia delle Aree Interne e gli strumenti a disposizione per finanziare lo sviluppo del territorio.
Nicola Alemanno Sindaco di Norcia

Ore 10,20 – Microzonazione Sismica di 3° Livello e successivi approfondimenti.
Andrea Motti Responsabile Sezione Caratteristiche geologiche del territorio Regione Umbria

Ore 10,35 – La Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del nuovo PRG di Norcia.
Alfredo Manzi Servizio sostenibilità ambientale, valutazioni e autorizzazioni ambientali, Regione Umbria

Ore 10,50 – Il Piano Regolatore Generale del Comune di Norcia, ricostruzione, ripresa e sviluppo nella sostenibilità.
Francesco Nigro Coordinatore progettista per il PRG di Norcia approvato lo scorso 1 marzo

Ore 11,05 – Il Programma Straordinario per la Ricostruzione (PSR) del Comune di Norcia e gli 8 Piani Attuativi.
Maurizio Rotondi TPO Settore pianificazione territoriale, ricostruzione, edilizia privata del Comune di Norcia

Ore 11,20 – Il Progetto dei Luoghi. Ripensare, Ricostruire, Riabitare Norcia.
Paolo Lucchetta Docente e Responsabile scientifico del Master ReADs IUAV Venezia

Ore 11,35 – ll Piano di Arredo Urbano e l’integrazione dei dehors
Matteo Ferroni Fondazione eLand Lugano

Ore 11,50 – Norcia città Medi@evo e la Comunità Energetica Rinnovabile
Luigi di Prinzio già Docente IUAV Venezia Pianificazione Complessa

Ore 12,05 – Learning from Norcia: ricostruire luoghi, ricostruire identità.
Paolo Belardi Presidente del Corso di laurea in Design dell’Università degli Studi di Perugia

Ore 12,20 – Le Ordinanze Speciali. La ricostruzione pubblica accelera.
Fulvio Soccodato, Sub Commissario straordinario alla Ricostruzione

Ore 12,35 – Dibattito con Interventi programmati
Stefano Nodessi Direttore Regionale Governo del territorio, ambiente e protezione civile,
Fabio Renzi Segretario Generale Fondazione Symbola
Vincenzo Bianconi Consigliere Regionale dell’ Umbria
Antonio Longo, Politecnico di Milano

Ore 13,30 – Conclusioni .
Giovanni Legnini Legnini Commissario Straordinario per la Ricostruzione Sisma 2016

II SESSIONE 15,00 -18,15

Resilienza dei territori e delle Comunità dell’Appennino centrale. Prospettive per il coordinamento delle iniziative ai diversi livelli amministrativi per il sostegno e la ripresa dei territori

Ore 15,00 – Apertura lavori.

Coordina Alfredo Manzi Regione Umbria, Servizio sostenibilità ambientale, valutazioni e autorizzazioni ambientali
Ore 15,10 – La resilienza di territori e comunità nella Strategia nazionale per lo Sviluppo sostenibile Mara Cossu/Tiziana Occhino Ministero per la Transizione Ecologica

Ore 15,30 – Resilienza e adattamento ai cambiamenti climatici nel contesto territoriale dell’Appennino centrale. Il tavolo tecnico del Progetto Creiamo PA, Regioni Umbria, Marche, Abruzzo. Luca Trepiedi di SOGESID per il Ministero per la Transizione ecologica

Ore 15,40 – Le prospettive di ripresa delle aree dell’Appennino centrale. Le opportunità con la nuova programmazione 2021-27. Paola Andreolini/Oriana Coccu PCM-Dipartimento Politiche di Coesione – NUVAP

Ore 16.00 – Le opportunità di ripresa e sviluppo delle aree interne appenniniche, l’esperienza della Regione Umbria. Cristiana Corritoro Regione Umbria

Ore 16,10 – L’analisi del rischio. La piattaforma RESTART dei comuni del cratere del sisma del 2016 dell’Autorità di Distretto dell’Appennino centrale. Sandro Costantini Regione Umbria

Ore 16,20 – La priorità della tutela e valorizzazione della biodiversità nella strategia regionale di sviluppo sostenibile.
Francesco Grohmann – Regione Umbria.

Ore 16.30 – L’approccio della Regione Marche al tema della resilienza. Il preliminare della nuova Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile. La relazione con i bisogni e le aspettative dei territori. Massimo Sbriscia Regione Marche

Ore 16,45 – L’approccio della Regione Abruzzo al tema della resilienza. La Rete dei sistemi naturali quale struttura portante della pianificazione territoriale. Iris Flacco Regione Abruzzo

Ore 17,00 – La territorializzazione della sostenibilità dalla scala del cratere a quella comunale – L’esperienza del PRG di Norcia e dei PRG dei comuni confinanti nel cratere. Francesco Nigro Architetto Coordinatore progettista per il PRG di Norcia approvato lo scorso 1 marzo

Ore 17,15 – Dibattito con interventi programmati. Costanzo Di Perna Università Politecnica delle Marche, Bernardino Romano Università dell’Aquila, Paolo Verducci Università di Perugia, Anna Maria Maggiore e Monica Torchio Ministero per la Transizione ecologica, Maria Elena Franceschetti Regione Umbria, Servizio Urbanistica, Riqualificazione urbana e Politiche della casa, tutela del paesaggio

Ore 18,15 – Conclusioni. Roberto Morroni Vice Presidente della Giunta Regionale dell’Umbria

  • Venerdì, 18 giugno

La progettazione per la “Competitività di una Città che rinasce”

Coordina i lavori: Prof. Paolo Verducci, Dipartimento di Ingegneria_Università degli Studi di Perugia i_lab Smart Cities Design

Ore 9.00 – Saluti Istituzionali Nicola Alemanno Sindaco di Norcia, Marica Mercalli Direttore Generale MiC – Sicurezza Patrimonio Culturale, Enrico Melasecche Assessore politiche del paesaggio e programmazione urbanistica della Regione Umbria

Ore 9,30 – Turismo sostenibile – la sfida della rinascita. La “Spoleto-Norcia”, Il Corridoio Multimodale, il PAMS di Castelluccio – la Fioritura Giuseppina Perla Assessore Turismo e Cultura Comune di Norcia

Ore 9,40 – Le Marcite di Norcia, da ecomuseo a spazio conservato ma vissuto Antonio Longo, Politecnico di Milano, DASTU AUIC _ Coordinatore MSc Landscape Architecture LLH

Ore 9,55 – La Basilica di San Benedetto, un progetto identitario. Paolo Iannelli, Soprintendente Speciale per le aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016 e rappresentante Gruppo progettazione Basilica di San Benedetto.

Ore 10,10 – Monastero di San Benedetto in Monte: Regola e isolamento. Michele Pelliccia, Oikos Porgetti S.R.L.

Ore 10,25 – Il Nuovo Polo Scolastico di Norcia e la prima idea del nuovo Centro Sportivo. Stefano Torrini, Provincia di Perugia, Dirigente Servizio Pianificazione Territoriale Ambiente e Patrimonio

Ore 10,40 – “La scuola media”, una nuova vita sempre al servizio delle giovani generazioni. Valerio Palini Dipartimento di Ingegneria_Università degli Studi di Perugia – i_lab Smart Cities Design

Ore 10,55 – Il Palazzo Comunale. Gli isolatori sismici in un edificio del XIV secolo. La prima esperienza al mondo. Marco Mezzi Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia Riccardo Vetturini INGENIUM

Ore 11,10 – Il Teatro Civico e il Museo della Castellina, il polo culturale della città. Stefano Podestà, ingegnere progettista

Ore 11,25 – L’Ospedale Civico di Norcia – L’approccio all’edilizia sanitaria dopo il Covid Stefano Nodessi Direttore Regionale Governo del territorio, ambiente e protezione civile

Ore 11,40 – Il Progetto di delocalizzazione dell’IPAB. I nostri anziani tornano a casa. Livio Angeletti – TPO Settore Lavori Pubblici, manutenzione e Protezione Civile del Comune di Norcia

Ore 11,50 – Il nuovo cronoprogramma delle Opere Pubbliche. Giuliano Bocanera- Ass.re Lavori Pubblici Comune di Norcia

Ore 12,00 – Il Progetto DigiPass – Come trasformare un “progetto chiuso” in un nuovo paradigma. Fortunato Bianconi Amministratore Unico Umbria Digitale

Ore 12,15 – La sperimentazione digitale sul PRG di Norcia Q Cumber. Giuseppe Magro Presidente IAIA Italia

Ore 12,30 – Davide Rampello, Docente dell’ Università dello IULM di Milano

Ore 12,50 – Dibattito. Interventi Programmati: Fabio Renzi Segretario Generale Fondazione Symbola, Gianluca Fagotti Dirigente Ufficio Speciale Ricostruzione – USR Umbria, ricostruzione privata Filippo Battoni Dirigente Ufficio Speciale Ricostruzione – USR Umbria, ricostruzione Opere Pubbliche e Beni Culturali

Ore 13,30 – Conclusioni. Michele Fioroni, Assessore allo Sviluppo economico innovazione, digitale e semplificazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*