Nera nel suo alveo naturale ecco le foto dei lavori sulla Valnerina

L'Anas dopo la bonifica delle pareti rocciose e la rimozione dei detriti, aveva realizzato una bretella che ha consentito, in fasce orarie prestabilite, di ripristinare fino a ieri la circolazione anche se a senso unico alternato

Nera nel suo alveo naturale ecco le foto dei lavori sulla Valnerina

NORCIA – Le operazioni di ripristino del fiume Nera, sulla strada provinciale numero 209 della “Valnerina”, sono cominciate. Interessano la strada che congiunge le città e i territori di Preci e di Visso. Per effettuare l’intervento sarà necessario interdire il traffico veicolare fino al 31 di gennaio.

La 209 era stata riaperta ad ottobre dopo che era rimasta interrotta per 12 mesi a causa di una grana provocata dalla  terribile scossa di terremoto del 30 ottobre 2016. Le tonnellate di roccia e terra che sono precipitate al solo avevano provocato anche la deviazione del fiume Nera.

L’Anas dopo la bonifica delle pareti rocciose e la rimozione dei detriti, aveva realizzato una bretella che ha consentito, in fasce orarie prestabilite, di ripristinare fino a ieri la circolazione anche se a senso unico alternato.

Adesso scatta la seconda fase che vede impegnata Anas a ricreare l’alveo originario del Nera e quindi procedere alla deviazione dell’acqua.

Questo consentirà, successivamente, di ricostruire il tratto di strada che era scomparso dopo il movimento franoso. Da Anas confermano, per il termine dei lavori, la tempistica di marzo. Dal 1 febbraio, invece, verrà di nuovo riaperta la bretella ma con le stesse modalità di circolazione degli ultimi due mesi e mezzo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*