Scheggino – “Diamante Nero”, l’anno della svolta

Una decima edizione di “Diamante Nero – Nera Rurale” che si chiude all’insegna del ‘sold out’. Domenica ogni via del centro storico del delizioso paese alle porte della Valnerina, era gremita di visitatori intenti a far visita ai 75 stand ma anche ad ammirare, e gustare, la famosissima “Frittata al tartufo da guinness dei primati”, realizzata con circa 2.500 uova e 50 kg di tartufo. Sulle sponde del fiume Nera, dove è stata realizzata la frittata, a dare il via alla preparazione del succulento piatto sono stati: lo chef Fabio Ferretti, il sindaco di Scheggino Paola Agabiti, Olga e Ada Urbani insieme alla madrina d’eccezione, l’attrice Serena Autieri che ha cercato di carpire i segreti della morbidezza di questa frittata dal sapore unico e inimitabile. Tra le tante novità apportate dal direttore artistico  Massimo Zamponi, molto apprezzata è stata la ‘street band’ seguita da grandi e piccini intenti a camminare a ritmo di musica. Nella mattinata artisti di strada e giocolieri hanno reso piazza Carlo Urbani un circo all’aperto, sotto lo sguardo stupito dei bambini accorsi numerosi all’evento.  Successo anche per la Tela del cuore promossa Spoleto arte, con oltre 60 artisti coinvolti.  “Voglio ringraziare – dice il sindaco Paola Agabiti – tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, tra cui i tanti volontari, il direttore artistico Massimo Zamponi e le forze dell’ordine per il loro impegno eccezionale. Questa edizione è stata arricchita da tante iniziative per bambini ma anche per i ‘grandi’, vedendo una forte partecipazione non solo nella giornata odierna, come da tradizione, ma anche in quella di ieri. Siamo molto contenti della riuscita dell’evento – conclude – e ora ci prepariamo alle prossime iniziative “. Insomma un bilancio più che positivo che pone le basi per un lancio in grande stile di questo appuntamento umbro di inizio primavera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*