Unipegaso

Terremoto, ospedali Cascia e Norcia, parla l’assessore Luca Barberini

I due maggiori e indispensabili presidi sanitari della Valnerina, pongono da mesi in allarme la comunità locale

Terremoto, ospedali Cascia e Norcia, parla l'assessore Luca Barberini

Terremoto, ospedali Cascia e Norcia, parla l’assessore Luca Barberini NORCIA – L’inagibilità totale dell’ospedale di Cascia e della quasi totale del nosocomio di Norcia, i due maggiori e indispensabili presidi sanitari della Valnerina, pongono da mesi in allarme la comunità locale. Al di là del servizio di emergenza che pure mostra una buona funzionalità, il timore è quello di perdere definitivamente le strutture proprio nel momento in cui serviranno di più.

“Abbiamo in mente sui servizi sanitari di ripristinare il presidio ospedaliero di Norcia, c’è un progetto chiamato “Progetto Valnerina” sviluppando il meccanismo delle aree interne che sono quelle più fragili e che vanno recuperate – lo ha detto a Rai News, l’assessore alla Sanità, Luca Barberini. Un progetto che vedeva per esempio un potenziamento dell’area medicina e dell’area geriatrica per l’ospedale di Norcia, altra situazione su cui puntavano – ha spiegato l’assessore – era un’allargamento della struttura di riabilitazione di Cascia, una struttura – ha concluso – che ha grandi numeri e potenzialità, non a caso una delle strutture che ha la maggiore percentuale di mobilità, di attrazione, anche da fuori regione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*