Unipegaso

Norcia, altre 37 famiglie entrano nelle casette, consegnate oggi

A Cascia servono 137 casette

Norcia, altre 37 famiglie entrano nelle casette, consegnate oggi

Norcia, altre 37 famiglie entrano nelle casette, consegnate oggi

NORCIA – Consegnate oggi a Norcia, presso il centro polifunzionale C.O.C. ‘Boeri’ , le chiavi di 37 SAE, per altrettanti Nuclei familiari. Soluzioni abitative d’emergenza, del lotto Zona industriale B. L’area ospita 90 casette in totale che saranno ultimate a fine agosto. Ammonta così a 191 il numero delle SAE utilizzabili nel Comune di Norcia. “Consegnare le casette alle famiglie di Norcia è sempre un momento emozionante, è un’occasione anche per rivederci con chi ci siamo persi di vista, causa forza maggiore, ma è anche un momento in cui si riaccende la speranza: questo non è un punto di arrivo ma un nuovo inizio, per guardare con fiducia all’obiettivo che pone il rientro nelle vostre case”. Ha detto il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, che ha consegnato le chiavi poi insieme al Consigliere Regionale, Gianfranco Chiacchieroni, Valentino Valentini, dell’ufficio di Presidenza regionale, Marco Guardalbassi della Protezione Civile Nazionale, addetto al monitoraggio dei campi SAE e Paolo Mancinelli della Protezione Civile Regionale.

La consegna delle rimanenti SAE avverrà comunque entro il mese di agosto.  Sempre entro la fine del mese sarannno assegnate le SAE a chi ancora non l’ha avuta assegnata. “Per la complessità di questa gestione e per lo sforzo che la protezione civile sta compiendo, mettendoci in strutture di gran lunga superiori, vi chiedo di curare il decoro e il rispetto del luogo in cui si vive.

Nel rispetto degli interessi della comunità – si raccomanda ancora il Sindaco – faccio anche un appello al vostro senso di responsabilità”. In questi giorni infatti il Comune ha dovuto procedere a recuperare delle abitazioni assegnate, perché in alcune situazioni non vi era una necessità immediata. “Non si perde il diritto alla SAE, ma tenerla chiusa per mesi una volta assegnata, significa privare qualcun altro di questa esigenza. Cerchiamo di crescere come comunità evitando queste bruttissime parentesi. Dobbiamo essere capaci – conclude Alemanno – di essere all’altezza della solidarietà e vicinanza che la comunità nazionale ed internazionale ci dimostra quotidianamente”.

Sono 657 in totale da realizzare nel Comune di Norcia, con la consegna di queste il fabbisogno soddisfatto è di 138 famiglie. Le aree dove collocarle sono state tutte individuate e i cantieri sono partiti; circa 300 casette si stima di poterle consegnare in autunno. Intanto prosegue incisiva l’azione dell’Amministrazione Comunale, sabato 12 agosto saranno svincolati dalla zona rossa altri tratti del capoluogo, nella fattispecie, Via dei Priori e Via Foscolo.

A Cascia servono 137 casette

Saranno 137 le casette che verranno realizzate sul territorio comunale di Cascia per far fronte all’emergenza abitativa post sisma. Nella città di Santa Rita ne saranno montate 103. “Le prime 19 verranno completate e consegnate a settembre e riguarderanno i lotti di Avendita e Colle di Avendita, a Cascia e nelle altre frazioni contiamo di assegnare le Sae in ottobre”, anticipa il sindaco, Mario De Carolis, facendo il punto della situazione a dieci mesi dal terremoto del 30 ottobre. “Il nostro territorio da un punto di vista morfologico è molto complicato e questo inizialmente ci ha creato grandi disagi nell’individuare le zone più idonee dove realizzare le casette, ma adesso i lavori stanno procedendo e se continua la bella stagione siamo molto fiduciosi di concludere le opere nei tempi previsti”, aggiunge il sindaco di Cascia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*