Unipegaso

Alemanno incontra Berlusconi, grande attenzione per i territori colpiti dal sisma

Berlusconi ha dimostrato particolare sensibilità alle problematiche del territorio

Alemanno incontra Berlusconi, grande attenzione per i territori colpiti dal sisma

Alemanno incontra Berlusconi, grande attenzione per i territori colpiti dal sisma

NORCIA – Il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, ha partecipato alla manifestazione ‘L’ Italia e l’ Europa che vogliamo’, organizzata a Fiuggi lo scorso week end dal Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. Presenti anche i sindaci di altri comuni del cratere del sisma quali Arquata del Tronto, Teramo e Ascoli Piceno. Alemanno in questa occasione ha avuto modo di incontrare il Presidente Silvio Berlusconi. “Ringrazio il Presidente Tajani e l’On. Catia Polidori per aver promosso questo incontro personale, che è stato ricco di spunti” ha detto il Sindaco di Norcia.

“Ho parlato a lungo con il Presidente Berlusconi che, manifestando grande vicinanza ai comuni terremotati, ha voluto sapere lo stato dell’arte delle cose – continua Alemanno – da chi è a contatto quotidianamente con la realtà post sisma. Al Presidente ho rappresentato alcune criticità, per altro già sottoposte al Commissario Errani, che non hanno però ancora trovato soluzione.

Berlusconi ha dimostrato particolare sensibilità alle problematiche del territorio – continua Alemanno – garantendo la disponibilità dei gruppi di Forza Italia alla Camera e al Senato, affinché le stesse siano poste all’attenzione del Governo, già nella prossima Legge di Bilancio”. Ogni qualvolta è stato possibile infatti i gruppi parlamentari di Forza Italia hanno dato il loro fattivo contributo alla discussione in merito, in particolare con il Presidente Renato Brunetta.

Il Presidente Berlusconi poi si è inoltre detto ‘ben felice’ di venire a Norcia, non appena potrà ricoprire un ruolo pubblico istituzionale, potendo così dare un fattivo contributo alla ‘cosa pubblica’.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*