Norcia, un milione di euro per rimuovere le macerie della Basilica di San Benedetto

A Roma è in programma una riunione interna al Mibact proprio per deliberare il via libera alla gara

Norcia, un milione di euro per rimuovere le macerie della Basilica di San Benedetto

Norcia, un milione di euro per rimuovere le macerie della Basilica di San Benedetto

Per liberare dalle macerie la Basilica di San Benedetto, a Norcia – distrutta nel terribile terremoto del 30 ottobre del 2016 – serviranno sei mesi. Prima, però, servirà indire la gara per l’assegnamento dei lavori. Procedura che si spera di poter fare già dalla prossima settimana. Lo ha detto la soprintendente ai Beni culturali dell’Umbria, Marica Mercalli. “Per rimuovere l” importante volume di macerie dall’interno della Basilica abbiamo stimato che servirà circa un milione di euro – spiega – ma, dato che non siamo più in regime di emergenza, non possiamo più affidare direttamente i lavori, bensì procedere a gara pubblica. Prima di poterlo fare occorre avere tutte le coperture finanziarie del caso”.

A Roma è in programma una riunione interna al Mibact proprio per deliberare il via libera alla gara, che potrebbe essere resa pubblica nell” arco di pochi giorni.

“Il nostro obiettivo è di riprendere i lavori subito dopo Pasqua, così da completare la rimozione dei detriti e la messa in sicurezza interna della Basilica entro il settembre-ottobre prossimi”, aggiunge Mercalli.

La quale sottolinea come il progetto per questa ultima fase, prima di pensare alla ricostruzione, sia pronto da tempo. “La pianificazione dei tempi e delle modalità di intervento ce l” abbiamo chiara – conclude la soprintendente – adesso dobbiamo lavorare per consentire l” avvio di questa ultima fase, propedeutica alla ricostruzione della Basilica, che vorremmo tanto avviare nel 2019″.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*