Semina lenticchia Castelluccio, sindaco Alemanno, lavoriamo per apertura strada a giugno

Norcia insignita come Eccellenza Italiana Unistrapg

Sindaco Alemanno Boccia piano Anas per galleria San Benedetto
Nicola Alemanno

Semina lenticchia Castelluccio, sindaco Alemanno, lavoriamo per apertura strada a giugno
NORCIA – CASELLUCCIO – Il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno esprime soddisfazione per il risultato ottenuto “espressione della bontà del lavoro che l`Amministrazione Comunale sta portando avanti, insieme alla Provincia di Perugia e alla Regione.

Lo abbiamo detto diverse volte ed è questa occasione per ribadire che la coesione e lavorare insieme porta risultati soddisfacenti ”. Il punto cui è stata trovata l`intesa riguarda il consenso al passaggio di alcune vetture degli agricoltori che potranno transitare lungo la SP477 alle 7, prima dell`apertura del cantiere e alle 19,30, alla chiusura. Questo sarà consentito fino a quando non inizieranno i lavori di pavimentazione stradale.

In attesa di conoscere i dettagli del piano che sarà stilato a breve in Prefettura, Alemanno rimarca: “non ci fermiamo qui, vogliamo che la strada torni ad essere aperta per la metà di giugno quando i turisti raggiungeranno Castelluccio per la fioritura: questo è l`obiettivo sul quale continuiamo a lavorare”.

Sempre oggi il Sindaco di Norcia, in occasione dell` inaugurazione dell`anno accademico dell`Università per Stranieri di Perugia, ha ricevuto direttamente dal Magnifico Rettore Prof. Giovanni Paciullo il sigillo dorato dell’Università per stranieri di Perugia. Solitamente assegnato alle ‘Eccellenze italiane’, in questo caso il premio a Nicola Alemanno ha inteso sottolineare il grande lavoro svolto nel periodo post sisma, mentre alle spalle scorrevano le immagini di Castelluccio come era e con l’auspicio di tutti che torni presto al suo tradizionale splendore, riconosciuto in tutto il mondo.

“Ringrazio il Rettore per questo segnale di sensibilità, vicinanza e solidarietà alla nostra Comunità. Vicinanza che non è mai mancata da tutti gli umbri e che ci aiuta a continuare ad andare avanti e rinnova le nostre energie, necessarie per trovare soluzioni ai problemi che quotidianamente affrontiamo. Domani (30 marzo) sono 5 mesi dalla scossa del 30 ottobre, e come dal primo giorno, ogni giorno, lavoriamo per cercare le migliori soluzioni per una pronta ripresa”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*